Ecco come siamo costantemente boicottati

Al momento stai visualizzando Ecco come siamo costantemente boicottati

 

Riportiamo qui sotto una delle tante segnalazioni che costantemente ci giungono dal portale balneare individuato nello screnshot e che ci impediscono ormai da anni di avere una pagina Facebook REGOLARMENTE OPERATIVA. 

qui la segnalazione del portale per un ipotetica violazione del diritto d’autore

https://www.neakriti.gr/article/ellada-nea/1601768/haris-theoharis-ti-perimenoume-apo-ton-tourismo-to-2021/

https://www.ttgitalia.com/stories/incoming/175643_le_cifre_della_ripresa_demoskopika_oltre_92_milioni_di_arrivi_sul_territorio_italiano/

https://www.visititaly.it/info/1272386-bagno-marco-n-184-cervia.aspx

https://www.spiagge.it/stabilimenti-balneari/10656-marina-bay/#beachGallery-3

https://www.semprenews.it/news/In-Italia-sempre-meno-spiagge-libere.html

Questo è l’articolo pubblicato dal portale

Emblematico questo caso

Come potete vedere Mondo Balneare ha utilizzato per un proprio articolo la foto del sito  http://turismo.comunefinaleligure.it/it/spiaggia-libera-attrezzata/spiaggia-ponente

 

La nostra pagina Facebook aveva appena terminato un periodo di blocco a seguito di una delle solite pretestuose segnalazioni di Mondo Balneare. Per evidenziare che può succedere di pubblicare foto altrui realizzammo il post comparativo  di cui alleghiamo lo screenshot qui sotto dove si mettevano a confronto  i due post. Ebbene Mondo Balneare ci segnalò ulteriormente per violazione di copyright in quanto secondo loro la foto che utilizzarono, appartenente al comune di Finale Ligure, per il solo fatto di essere stata utilizzata nel loro articolo, diventava copyright di  Mondo Balneare. 

 

La domanda che ci poniamo e che poniamo è questa; Ma Mondo Balneare sarà effettivamente il titolare di questi fantomatici diritto d’autore per le foto degli articoli sopra individuati, (così come per molti altri casi)? O avrà esso stesso utilizzato le foto come noi abbiamo fatto? E perchè persevera con queste segnalazioni a Facebook? Non diano la colpa alle foto che come in questo caso non paiono proprio un’esclusiva!

Lascia un commento